Acquista ora shop
story-banner

LA NOSTRA STORIA

LA NOSTRA STORIA

Una tequila premium, nata da una storia d'amore

Una tequila premium, nata da una storia d'amore

Non è un segreto che mettiamo molto amore e dedizione nella nostra premiata Tequila Super Premium. Ma chi avrebbe mai pensato che Padre Azul fosse nato da una vera storia d'amore? Infatti, questa straordinaria tequila non esisterebbe oggi senza un amore messicano-austriaco non meno straordinario, un amore che ha dato frutti inaspettati.

L

Questo amore non conosce confini

Tutto è iniziato con la classica storia del "ragazzo che incontra una ragazza": HP Eder, un giovane delle Alpi austriache, e Adriana Alvarez Maxemin, una bella donna messicana dello stato di Jalisco, si incontrano all'Università di Heidelberg e si innamorano perdutamente. Presto una cosa diventa chiara per loro: quello che hanno è più di una semplice avventura universitaria. E così decidono di prendere strade diverse d'ora in poi. Questa decisione segna l'inizio di un periodo entusiasmante per i due, segnato da shock culturali e voli a lunga distanza, nuove conoscenze e vera amicizia, ma soprattutto un periodo pieno di ispirazione.

Quando Eder incontra finalmente la famiglia di Adriana in Messico, coglie l'occasione e chiede al padre di lei la mano. La risposta del futuro suocero è una sorpresa per l'austriaco: il padre di Adriana tira fuori una bottiglia di tequila e dice a Eder che deve brindare a ogni membro della famiglia con un bicchiere di tequila, solo allora il padre della sposa gli darà la sua benedizione. Quindi Eder fa il giro di visite. Da questo momento in poi, l'amore di Eder non è solo per la sua Adriana, ma anche per la sua nuova famiglia messicana e per il particolarissimo stile di vita messicano.

story-austrianInspiredImage

La magia del Messico ha affascinato Eder fin dall'inizio. È rimasto affascinato dalla cultura messicana, dalle tradizioni, dall'apertura della gente e dalla sua pura gioia di vivere, e soprattutto da quanto siano importanti per i messicani le relazioni personali. Non importa cosa c'è sul calendario: In Messico si ha sempre tempo per gli amici e la famiglia.

Ma c'era qualcos'altro che esercitava un fascino particolare su Eder. Non da ultimo, il brindisi rituale con la famiglia di Adriana lo ha reso consapevole dello status che gli alcolici di agave, in particolare la tequila, hanno nella cultura messicana. A questo punto, va detto che l'austriaco aveva ereditato dal padre una passione particolare per la distillazione. Il padre di Eder è noto in patria per la sua "Vogelbeerschnaps" (grappa di sorbo) di alta qualità, che produce in modo tradizionale secondo una ricetta tramandata da cinque generazioni. Così, quando Eder assaggiò per la prima volta la vera tequila messicana, fu come una rivelazione per lui. Fino ad allora aveva associato la tequila solo a fette di limone e mal di testa, come molti europei. La curiosità di Eder è stata stuzzicata. Da quel momento in poi, si è interessato in particolare all'antica arte della produzione della tequila.

Da quel momento in poi, Eder assorbe con entusiasmo tutte le informazioni che riesce a trovare sulla tequila. Non riusciva a capire perché questo spirito straordinario non esistesse in Europa in questa forma. Dopo aver condiviso la sua scoperta con gli amici in patria, che sono rimasti colpiti come lui, Eder, insieme ad Adriana e a una manciata di amici intimi, ha preso una decisione: portare questa bevanda unica in Europa, e con essa un pezzo dell'attitudine messicana alla vita. Anche in questo caso, il suocero di Eder svolse un ruolo decisivo. Ha incoraggiato gli amici a lanciare il loro marchio di tequila di alta qualità. Fu così che nacque Padre Azul.

In Europe there was mainly poor quality tequila at the time. Hardly anyone knew that high quality tequila existed, which I found very sad

story-authorImage

HP Eder, El padre

story-seekingPerfectionImage
S

Alla ricerca della perfezione

La loro decisione è stata seguita da mesi di duro lavoro. Come alchimisti, gli amici si mettono alla ricerca della tequila perfetta. Le loro aspettative erano alte. Volevano una tequila che incantasse fin dal primo sorso, una tequila premium con un effetto WOW!

Infine, la loro ricerca si è conclusa in una piccola distilleria di Amatitán, non lontano dalla famosa città di Tequila. Il momento in cui hanno assaggiato il loro oro liquido per la prima volta è stato a dir poco magico. Finalmente avevano trovato quello che stavano cercando da sempre: una tequila unica, incredibilmente piacevole nel finale, con sapori di vaniglia e caramello da sogno, 100 % agave, 100 % fatta a mano, 100 % Messico - la tequila perfetta per portare la magia del Messico nel mondo.

Il successo ha dato ragione agli amici: dopo il lancio di Padre Azul nel 2016, hanno subito ricevuto un feedback estremamente positivo da tutte le parti. Nel primo anno di commercializzazione, la loro tequila super premium ha già vinto diversi premi. Quella che è iniziata come una storia d'amore ha portato a qualcosa che probabilmente nessuno si aspettava: la creazione di Padre Tequila, la bevanda lifestyle incredibilmente delicata e pluripremiata.

M

Lo stile di vita messicano

story-mexicanWayOfLifeImage1
M

Lo stile di vita messicano

Ogni singola bottiglia della nostra tequila premium è un simbolo della cultura messicana e dell'atteggiamento messicano nei confronti della vita. L'ingrediente più importante per la nostra Padre Tequila è il tempo: tempo per crescere, tempo per maturare, tempo per godere. Lasciamo crescere la nostra Agave Blu per 8-10 anni, la cuociamo a vapore per 24-48 ore e poi la facciamo fermentare per 72-96 ore. Infine, il nostro Reposado matura per ben 8 mesi e il nostro Añejo per almeno 18 mesi. Ci prendiamo il nostro tempo. E dovreste farlo anche voi, quando gusterete la nostra tequila premium con le vostre persone preferite.

Il nostro obiettivo è produrre tequila di alta qualità che sia fedele al patrimonio messicano. Prendetevi il vostro tempo e gustate Padre Tequila alla maniera messicana: a piccoli sorsi e con le persone che più vi stanno a cuore.

Non è solo la percezione del tempo dei messicani a differire in modo significativo dalle idee europee, ma anche il loro atteggiamento nei confronti della vita e della morte. Ciò diventa particolarmente evidente durante le celebrazioni per il Día de los Muertos, il "giorno dei morti". Il Día de los Muertos non è un giorno di lutto. Si tratta piuttosto di una colorata celebrazione dell'amicizia eterna, in cui le persone pensano profondamente ai loro cari defunti. In questo giorno non c'è confine tra questo mondo e l'altro: tutto si fonde, tutti sono insieme e tutti festeggiano insieme, i vivi e i morti.

Per gli Aztechi la morte non era la fine, ma il passaggio a un'altra forma di esistenza e quindi l'inizio di una nuova vita. Ogni 2 novembre, quindi, si svolgono numerose processioni in tutto il Paese e le famiglie festeggiano sulle tombe dei loro parenti defunti nel cimitero.

Il teschio - La Calavera - è al centro delle celebrazioni del Día de los Muertos: La gente si dipinge il viso in modo caratteristico, nello stile della famosa "Catrina". Il nostro berretto "Calavera" rende omaggio a questa antica tradizione messicana.

È forgiato in metallo massiccio e, come la nostra bottiglia unica, è fatto al 100% a mano.

Leggi di più sulla bottiglia

Leggi di più sulla bottiglia

story-mexicanWayOfLifeImage2

Il nostro compito

s